Prove di evacuazione. Esercitazione eseguita dal Soccorso Alpino Italiano

Nella giornata di ieri è stata eseguita, in collaborazione con il Soccorso Alpino Italiano Stazione di Lorica, una esercitazione relativa alle prove di evacuazione lungo l’impianto della telecabina. Consistono nel simulare l’evacuazione dei viaggiatori rimasti in linea secondo una serie di operazioni pianificate che permettono di riportare i viaggiatori, in caso di blocco dell’impianto, in un luogo sicuro.

La tecnica, simulata durante le prove per l’evacuazione dei passeggeri è quella della “calata col sacco” poiché i fianchi verticali non consentono l’utilizzo di scale metalliche leggere. Prevede due specifiche figure: il soccorritore aereo e quello a terra che lavorano in stretto coordinamento secondo un preciso protocollo.

Il soccorritore aereo raggiunge la cabina e procede facendo indossare il sacco di evacuazione al primo passeggero, lo accompagna nei pressi della porta, fa mettere in tensione la fune di salvataggio e aiuta il passeggero a sporgersi dal veicolo. Il soccorritore a terra cala il passeggero e poi riporta il sacco di calata al veicolo, in modo che il soccorritore aereo possa ripetere la manovra con tutti gli altri passeggeri presenti.

Si tratta di un adempimento propedeutico all’apertura dell’impianto e si sono svolte in presenza del Direttore di Esercizio Ing. Salvatore Pingitore.

Share This: